Pierre Guiraud, négociant bordolese, acquistò questa proprietà nel 1766. I suoi discendenti ne hanno fatto uno dei più rinomati castelli bordolesi, premiato con il rango di 1er cru nel 1855. Dal 20 luglio 2006 sono quattro i proprietari di questo splendido sauternes: l’industriale Robert Peugeot, l’enologo di Domaine de Chevalier, Olivier Bernard, il proprietario di Canon- La Gaffelière e La Mondotte, Stephan von Neipper, e il direttore dello stesso Château Guiraud, Xavier Planty. Sémillon 65% e sauvignon 35%, densità 6660 piedi/ha. Età media delle vigne 35-40 anni, rendimento medio 12 hl/ha. Vendemmia manuale.

Importato da: