Castello di Meleto entra in Bolis Distribuzione

Castello di Meleto

Castello di Meleto entra in Bolis, membro di Società Excellence e storico distributore nazionale con sede a Pavia.  Castello di Meleto è una delle realtà più antiche del Chianti Classico, visto che la sua storia comincia nel 1256 a Gaiole in Chianti. Qui l’azienda dedica alla coltivazione della vite poco più di 150 ettari, a loro volta suddivisi in 5 realtà diverse, ognuna delle quali dotate di caratteristiche, terroir docet, tra loro differenti.

 

Il vertice della produzione di quest'azienda è il Chianti Classico Gran Selezione, il top della denominazione, declinati attraverso ben due cru: Poggiarso e Casi. Proprio la nuova annata -2017- inaugura la distribuzione dei vini di Castello di Meleto da parte di Bolis Distribuzione.

Gran Selezione Casi e Poggiarso

Il Gran Selezione Casi, ad esempio, è un assolo di Sangiovese che proviene da un vigneto che potremmo definire ‘plastico’, per la sua capacità di adattarsi alle stagioni. In annate calde, ad esempio, le uve qui non soffrono mai le alte temperature per merito del suolo, magro perché composto da sabbia e galestro, ma anche in virtù della prossimità di porzioni di bosco. In cantina il vino fermenta e affina in legni di diversa grandezza (dai 500 litri ai 50 hl), per circa 30 mesi. Il risultato è un vino floreale, con stratificazioni fruttate e speziate, queste ultime delicate ma nitide. Il tannino è presente ma molto equilibrato. La persistenza è lunga, come la lista dei possibili abbinamenti a questa etichetta.

Il Gran Selezione Poggiarso è una vigna con condizioni piuttosto estreme rispetto a meteo e geologia. questo non impedisce alle piante che qui insistono, anche rispetto alla propria attitudine, di diventare un vino cangiante e al tempo stesso molto personale, come dimostra questa 2017.